Morte

Fantasmi

Ci si può liberare di una persona ma non del suo fantasma. Perché quel fantasma ti ricompare di fronte quando meno te l’aspetti e sotto forme diverse, con colori sgargianti e rifiniti, con suoni melodiosi e malinconici, con echi sopiti… Read More ›

Ad Edgar

Edgar, Edgar, Edgar a te ritrovarono Solo, perso, in una panchina, In delirium tremens, dimentico di te stesso E del globo intero. Moristi da lì a breve, Borbottando tra le labbra “Eleonora!”, “Eleonora!”. “Dove sei? Perché mi abbandonasti così presto?… Read More ›

Parigi

Parigi, A te ho guardato con speranza, Da te sono arrivato con amore, Nella riva della Senna ho cercato, Quello che a Milano non ho trovato. ˜   ˜   ˜ Parigi, Nascita e morte della speranza, Duvoux, Duvoux, Duvoux!,… Read More ›

Vita

Vita, questa strana sciagura non voluta e né cercata. Vita, che passerà, che svanirà senza lasciare traccia. Vita, si piange la morte di un qualcuno che sono io. Vita, miserando incubo con sprazzi di felicità. Vita, un trattino tra due… Read More ›

Dialoghi che si fanno pensieri

I tabù diventano prassi, L’immoralità si tramuta in moralità E l’egoismo viene confuso con l’amore. Materialismo estremo scambiato per libertà civili, E falsità ideologiche in pura verità, Laicismo liberista in religione rivelata, Disumanizzazione in umanità, Artefizzi in semplicità. Trasvalutazione di… Read More ›