Oswald Spengler – Anni della decisione

Libro molto interessante per quanto riguarda la riflessione sulla decadenza dell’Europa occidentale e dell’uomo bianco. Spengler asserisce che la causa primaria di questa decadenza consista nel lusso del salario minimo del proletariato bianco, mentre gli uomini di colore (in cui sono inclusi i russi, i giapponesi e infine i popoli indios…) possono vendere il costo della manodopera a un prezzo molto più basso. Per il filosofo la responsabilità è tutta dei filosofi e degli accademici falliti (Marx è considerato un borghese fallito).

Dall’altra parte incolpa la mancanza di stimoli guerreschi nella razza bianca, tant’è che gli uomini di colore hanno alzato troppo la cresta non riconoscendo più, con devozione e paura, la superiorità occidentale. La mancanza di figli bianchi è un altro grosso problema per l’Europa. Di questo passo, prosegue il filosofo, l’Europa Occidentale verrà surclassata dai popoli di colore (in questo aveva perfettamente ragione). In definitiva, credo che in alcuni punti sia stato preveggente e la sua analisi sia lucida e corretta; mentre in altri mi ha lasciato piuttosto perplesso, soprattutto per quanto riguarda l’analisi storica della nascita del socialismo e del comunismo. Mi pare troppo riduttivo incolpare gli accademici falliti per la nascita del socialismo e del comunismo, visti come un male assoluto per l’uomo bianco. Comunque un punto di vista fuori dagli schemi a cui siamo abituati.

Oswald, Spengler, Anni della decisione, Firenze, Editrice Clinamen, 2010.



Categorie:Antropologia, Economia, Filosofia, Geopolitica, Politica, Società, Storia

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: