L’ape nera di Sicilia

Una bella storia di conservazione delle specie animali arriva dalla Sicilia. Carlo Amedeo, docente universitario e appassionato di api, è riuscito a salvare l’ape melliflua sicula isolandola e facendola riprodurre per oltre vent’anni nelle isole Eolie. In questo modo è riuscito a mantenere pura la specie,  preservandola e rinforzandola. Infatti si è scoperto che questa specie è molto resistente ai prodotti chimici impiegati in agricoltura e tollera bene i cambiamenti climatici. Inoltre ha alcune peculiarità interessanti: ha una maggiore varianza genetica; ha consumi di miele ridotti; una forte capacità di autodifesa ecc. 

Qui sotto l’articolo di Greenreport:

http://www.greenreport.it/news/aree-protette-e-biodiversita/salviamo-le-api-a-partire-da-casa-nostra-la-straordinaria-storia-dellape-nera-di-sicilia/

E qui l’articolo di Fondazione Slow Food che appoggia il progetto:

http://www.fondazioneslowfood.it/presidi-italia/dettaglio/3539/ape-nera-sicula

 



Categorie:Ambiente, Animali, Natura, Società

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: