Somma Lombardo – Il Sass di Biss

Il Sass di Biss

Intorno a questo masso, all’interno della Brughiera del Vigano, girano molte storie e leggende. Si dice, per esempio, che fino alla fine dell’Ottocento vi avvenivano strani culti di origine pagana.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Processioni si svolgevano fino al Sass di Biss (Pietra della Serpe), per invocare buoni raccolti e piogge durante l’estate e per allontanare le sciagure  e il maltempo durante l’inverno. Sembra che l’origine sacra del luogo sia da ricondurre ai culti dei sacerdoti druidici, che avvenivano alcuni secoli prima di Cristo. Vicino al masso principale c’è una pietra più piccola su cui sono stati scolpiti un pugnale rituale e un serpente. L’origine storica di queste sculture non è sicura, ma probabilmente sono di origine protostorica (in Italia dal 2200 al 750 a.C.). Un’altra  inquietante leggenda circola su questo luogo. Si dice che molti secoli fa una donna di nome Rosetta si fosse ritirata a vivere in questa brughiera, non prima di avere vendicato la madre, sedotta e poi abbandonata dal padre della stessa Rosetta. Rosetta, infatti, incontrando per caso il padre in paese gli rovesciò addosso, aiutata dalle streghe che la crebbero, una biscia che mordendolo lo uccise. In questo modo vendicò la memoria della madre, che lei mai conobbe, in quanto morì mettendola al mondo. Subito dopo l’omicidio del padre scomparve nella brughiera, nella quale, forse, il suo spirito vaga ancora, come hanno attestato alcune persone che ne hanno più volte percepito la sfuggevole presenza. 



Categorie:Curiosità varie, Natura, Storia, Viaggi

Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: