Norman Lewis – I banditi di Orgosolo

Prendendo spunto da un tragico fatto di cronaca, avvenuto nel 1962 in Barbagia, più precisamente a Orgosolo, e in cui persero la vita due turisti inglesi, marito e moglie, uccisi da un bandito sardo, Norman Lewis descrive l’interno della Sardegna, i suoi banditi e i suoi costumi. Ai tempi il doppio omicidio fece scalpore, e non solo in Italia. Se ne parlò, con abbondanti teorie e tesi sull’accaduto, in molti giornali e riviste inglesi. Anche la stessa Sardegna e la Barbagia restarono scosse dal caso, perché mai prima di allora furono uccise o rapite persone straniere. I banditi dell’isola avevano un loro codice morale e le faide persistevano, spesso per svariate generazioni, tra le famiglie dello stesso paese, come Lewis ebbe modo di constatare di persona a Orgosolo. Il responsabile del massacro dei due inglesi fu trovato morto a due chilometri di distanza dal luogo del doppio omicidio, appena due giorni dopo il fatto. Il suo nome era Salvatore Mattu. I capi famiglia di Orgosolo decisero che andava lavata l’onta di un massacro ingiustificato di due stranieri.

Il breve saggio di Lewis è un piccolo trattato di storia, cronaca e antropologia, amalgamati e fusi insieme in maniera mirabile e succinta; e dove ogni parola trova il suo senso compiuto, senza fronzoli e inutili digressioni moralistiche. Il saggio termina con ventiquattro fotografie scattate dal fotografo Pablo Volta tra il 1954 e il 1957, che ritraggono persone e momenti di vita nei comuni di Orgosolo e Mamojada.

Lewis, Norman, I banditi di Orgosolo. Fotografie di Pablo Volta, Torino, EDT, 2015.



Categorie:Antropologia, Curiosità varie, Libri, Natura, Storia, Viaggi

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: